I 20 MOVIMENTI DI JACQUES LECOQ

8 Dicembre  → 12 Dicembre, 2021- Padova


La rose des efforts, Jacques Lecoq (1997)
(The rose of efforts)


I 20 Movementi (20M) sono una serie di esercizi di movimento creati Jacques Lecoq ed insegnanti nella sua scuola di Parigi come forma di pratica gestuale per l’attore. Essi contengono alcuni principi fondamentali del movimento teatrale. Ciascuno di questi movimenti è una “forma” da imparare, praticare, provare, raffinare, e presentare. Come nelle arti marziali o in ogni disciplina artistica (musica, danza, pittura, scultura…) nei 20M troviamo la  nozione di una “forma di pratica” in cui l’artista applica alcuni dei principi fondamentali della sua arte. Simili a ciò che la musica è un esercizio di stile o un divertimento, ognuno dei 20M è una breve scrittura in cui l’attore pratica ed esplora una o più specifiche tecniche o temi. Come le scale per un musicista i 20M sono una forma di esercizio che l’attore non è mai sufficientemente esperto da poter abbandonare. È un allenamento che può continuare per tutta la carriera dell’attore-creatore del teatro di movimento.

                    
                    


In quanto forme di riferimento, i 20M sono "impossibili "nel senso che è impossibile eseguirli in modo perfetto. Per questo motivo il loro apprendimento non è mai concluso,  così come loro insegnamento. Si possono approfonditi progressivamente in tutti i loro dettagli, nella ricerca della giustezza del gesto. Essi insegnano l’umiltà della pratica. Nell’eseguirli ognuno può sempre essere corretto. Dunque possono sempre essere re-impararti. Grazie a questa loro densità tecnica e poetica, il loro insegnamento diventa una esperienza fondamentale per ogni pedagogo del teatro gestuale.
Ciascuno dei 20M è un movimento di riferimento che permetta all’attore di capire le molte variazioni espressive di quel movimento stesso.

Si praticano in uno stato di neutralità. Il corpo è costantemente richiamato a rimanere nello stato che precede il personaggio. In questa ricerca, la persona fisica dell’attore sparisce per lasciare il campo a IL Movimento. Per questo motivo sono un eccellente training per lo Stato Neutro e la Maschera Neautra.

Jacques Lecoq ha espresso in maniera essenziale questa nazione con la frase "un verbo non ha opinioni”. Se un verbo non ha un opinione il personaggio ne ha, e le sue opinioni appariranno nella forma particolare in cui il personaggio compie l’azione. I 20M permettono un’osservazione estremamente accurata di questo processo di costante tensione dal personaggio al neutro.

The 20M vengono praticati dall’attore individualmente Essi insegnano la necessità di assumere la responsabilità individuale per lo spazio, il tempo, l’azione e la qualità del corpo poetico nello spazio teatrale.

             


Dal punto di vista pedagogico, i benefici dei 20M sono molti. Tra questi possiamo citare:

rigore, precisione del gesto, la necessità di provare, la disciplina del ripetere, lavorare sui propri limiti e sulle proprie abitudini fisiche, la ricerca dello stato di neutralità, l’umiltà di fare errori e il coraggio di affermarle in modo autonomo, la ricerca del silenzio corporeo, la responsabilità di creare il tempo e lo spazio teatrale,  esplorare la differenza tra movimenti quotidiani e la loro trasposizione poetica,  lasciare andare i commenti e le opinioni sul movimento, la scoperta dello stato di economia di movimento, integrare il feedback, lavorare sulla relazione tra neutralità e personaggio e tra movimento neutro e il suo trattamento espressivo …




The Discobulus, attic cup ca. 490 BC



NOTE PRATICHE

AMMISSIONE

Questo seminario si indirizza a praticanti del teatro con precedenti esperienze nel teatro di movimento e nella pedagogia di Jacques Lecoq.

Inviate una lettera di motivazione con l’essenza di ciò che vi spinge a questo lavoro, e una sintesi della vostra esperienza con il teatro di movimento, ed in particolare con i 20M.

Una volta accettata la candidatura, i posti vengono assegnati in ordine di arrivo.
La classe è limitata ad un massimo di 12 partecipanti.

Situazione delle candidature al 15 Novembrr 2021: il Seminario è CONFERMATO e ci sono ancora 4 posti disponibili.

QUOTA D'ISCRIZIONE

La pandemia ha provocato una crisi senza precedenti per il teatro dal vivo e per i suoi praticanti, con una perdita molto significativa di risorse e di reddito. Per questo motivo la quota d’iscrizione segue l’ approccio di una quota variabile. Questo approccio vuole riconoscere il difficile momento che stiamo affrontando e l’urgenza vitale di praticare e di sostenerci reciprocamente e di sostenere il campo poetico. 
Potete indicare nella candidatura la cifra che desiderate pagare sulla base delle vostre attuali disponibilità.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE : €350 - €450

Per confermare la candidatura iscrizione è necessario inviare un deposito di € 200 deposit. Questo deposito e non-rimborsabile, salvo in caso di cancellazione del seminario dovuta a forza maggiore. La restante parte della quota va versato prima dell’inizio del  corso.




 

Locomotion ondulatoire, (Locomozione ondulatoria), Jacques Lecoq (1997)



Una volta del seminario stato confermato i partecipanti riceveranno un messaggio con ulteriori informazioni pratiche sul corso e le più aggiornate informazioni circa le regole anti-contagio, che il gruppo si impegnerà a rispettare. 


LINGUA: il seminario sarà tenuto in lingua Inglese.


LUOGO
il gruppo si incontra allo STUDIO HELIKOS, Via Monte Solarolo 16, 35141.

Qui potete scaricare un documento informativo sulla ricerca di alloggi a Padova e alcune informazioni utili sul soggiorno in città. WELCOME TO PADOVA
 

ORARIO
Da Mercoledi 8 a Domenica 12 Dicembre
Dalle 9:00 - 17:30


Per ulteriori informazioni riguardo al seminario e per le application
potete contattare Giovanni Fusetti


Tel: +39-349-7130121

UN MESSAGGIO SULLA SICUREZZA IN TEMPI DI PANDEMIA



Il seminario avverrà nel rigoroso rispetto delle regole anti-Covid della Regione Veneto: distanziamento fisico, uso della mascherina, sanificazione frequente delle mani, sanificazione locali e delle superfici dello studio. 
Tutti partecipanti si impegnano a rispettare queste regole.
In rispetto della normativa vigente, a tutti i partecipanti è richiesto di presentare un certifcato vaccinale (Green Pass) o un tampone negativo effettuato entro 48h dall'inizio del corso.
Date le circostanze eccezionali della crisi pandemica, il seminario sarà confermato solo se lo scenario italiano permetterà di viaggiare, muoversi e  praticare nel rispetto delle regole sanitarie. La decisione definitiva sarà presa non oltre il 21 Novembre 2021. In caso di cancellazione del seminario tutti i depositi saranno rimborsati.


Siamo consapevoli che al momento, 15 Novembre 2021, esistono delle restrizioni per il viaggio verso l’Italia. Potete trovare le informazioni più aggiornate in questo sito del Ministero della Salute italiano.

Alcuni paesi hanno stabilito limitazioni specifiche per il viaggio verso Italia. Potete verificare con il vostro Ministero degli Esteri quali sono le regole in corso.


Grimper (Climbing) Jacques Lecoq (1997)

Design & programmation : DomRadisson.net